Warning: Use of undefined constant TDC_PATH_LEGACY - assumed 'TDC_PATH_LEGACY' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /web/htdocs/www.betstrategy.it/home/wp-content/plugins/td-composer/td-composer.php on line 109

Warning: Use of undefined constant TDSP_THEME_PATH - assumed 'TDSP_THEME_PATH' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /web/htdocs/www.betstrategy.it/home/wp-content/plugins/td-composer/td-composer.php on line 113
Inter: Conte punta sui fedelissimi | Betstrategy

Inter: Conte punta sui fedelissimi

conte

Inter: Conte punta sui fedelissimi

Sono sei giocatori di movimento più Handanovic in porta, i fedelissimi di Antonio Conte. Hanno giocato più di 2000 minuti in stagione e da loro Conte vuole ripartire per provare a recuperare lo svantaggio di 1-0 in Coppa Italia contro il Napoli al San Paolo a porte chiuse.

I (quasi) sempre presenti sono due per reparto. In difesa la coppia centrale De Vrij e Skriniar. A centrocampo Brozovic e Barella. E soprattutto in attacco i due big, oggetto anche di molte voci di mercato: Lukaku e Lautaro.

Nell’ordine il giocatore più impiegato è proprio l’attaccante belga Lukaku, seguito da Skriniar, Brozovic, Handanovic, Barella e De Vrij.

I Precedenti tra Inter e Napoliantonio

Il 6 gennaio, quando l’Inter espugnò Napoli in campionato con un rotondo 3-1 firmato dalla doppietta di Lukaku e il gol di Lautaro, solo Barella era in panchina, ma perché reduce dall’infortunio al ginocchio che lo teneva fuori da inizio dicembre. L’ex Cagliari entrò comunque nella ripresa, per sigillare il vantaggio nerazzurro. Nella semifinale di andata di coppa a San Siro, invece, l’assente era Handanovic (guai alla mano), mentre i sei dell’Ave Maria erano tutti in campo. Non finì bene, ma quella da metà febbraio alla sospensione per la pandemia di coronavirus era un’Inter in difficoltà: oltre al k.o. con la squadra di Gattuso, arrivarono le pesanti sconfitte in campionato con Lazio e Juve, intervallate dal doppio successo in Europa League contro il morbido Ludogorets. Ecco, ora servirà un’Inter decisamente più prestante. Magari la stessa che partì con 6 vittorie in fila in campionato a inizio stagione. Conte è maestro di partenze e ripartenze e con sei allievi di livello può far scuola. Il primo banco di prova sarà già indicativo.

Condividi su:

Warning: Use of undefined constant TDC_PATH_LEGACY - assumed 'TDC_PATH_LEGACY' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /web/htdocs/www.betstrategy.it/home/wp-content/plugins/td-composer/td-composer.php on line 109

Warning: Use of undefined constant TDSP_THEME_PATH - assumed 'TDSP_THEME_PATH' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /web/htdocs/www.betstrategy.it/home/wp-content/plugins/td-composer/td-composer.php on line 113

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *