Fiorentina Brescia ultime dove vederla e probabili formazioni

Fiorentina Brescia le ultime

Comincia la ventisettesima giornata di serie A, lunedì 22 giugno con l’incontro all’Artemio Franchi fra Fiorentina e Brescia.

Ghiotta occasione per la Fiorentina per cominciare con una vittoria contro un Brescia che sembra non aver risolto i problemi interni acuiti dal caso Balotelli.

Tutto quello che c’è da sapere su Fiorentina-Brescia, match della 27^giornata: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Tutti in campo. Dopo i recuperi della 25^giornata, tutte le squadre di Serie A ripartono per concludere la stagione e raggiungere il proprio obiettivo. Il primo match della giornata sarà quello tra Fiorentina e Brescia del 22 giugno con gli allenatori che dovranno fare tentare di partire con il piede giusto e scegliere i giocatori che hanno visto più in forma in questo periodo di mini-preparazione.

La partita sarà più equilibrata di quanto non sembri: tra le due squadre ci sono 14 punti di differenza con il Brescia che sembra essere condannata al ritorno immediato in Serie B ma venderà cara la pelle contro una Fiorentina che deve tentare di salvare un’altra stagione deludente.

Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Fiorentina e Brescia.

Come arriva la Fiorentina
L’arrivo di Beppe Iachini sulla panchina ha tirato su la squadra dalle sabbie mobili della retrocessione. La seconda avventura di Montella a Firenze non ha portato i risultati sperati, facendo passare anche questa stagione come una transizione nella speranza che il vero progetto parta l’anno prossimo. Nelle ultime cinque partite, la Fiorentina ha totalizzato due sconfitte contro Juventus e Atalanta, due pareggi e una vittoria in cui si è vista la prestazione migliore. Vincere 5-1 a Genova contro la Sampdoria non è affatto semplice ma non basta per puntare all’Europa League che dista ben cinque punti con l’Hellas Verona che ha una partita in meno. L’obiettivo per questo finale di stagione è cercare di costruire un gruppo di giocatori pronti per affrontare la prossima annata in modo da alzare l’asticella e la posizione in classifica.

Come arriva il Brescia
Diego Lopez è il terzo allenatore che si siede sulla panchina del Brescia quest’anno dopo Corini – che era stato richiamato – e Fabio Grosso. La stagione dei lombardi sembra già finita con la zona salvezza distante nove punti ma il mister argentino non vuole mollare fino a che l’aritmetica gliene darà la possibilità. Dal suo arrivo però il Brescia non ha ancora vinto una partita e nelle ultime cinque ha pareggiato solo con l’Udinese e segnato solo due gol, subendone nove. La situazione Balotelli ha peggiorato l’umore dello spogliatoio e per questo sarà importante ripartire con un risultato positivo.

Orario Fiorentina-Brescia e dove vederla
Il match valevole per la 27^giornata di campionato tra Fiorentina e Brescia si disputerà lunedì 22 giugno alle ore 19:30 allo stadio Franchi. La partita sarà trasmessa in esclusiva in diretta tv da Sky sul canale 253 e in streaming sulle piattaforme SkyGo e Now Tv.

Probabili formazioni Fiorentina-Brescia
Con Ribery al rientro, Iachini è indeciso se continuare a puntare sul 3-5-2 oppure passare ad un 4-3-3. L’unico certo del posto da titolare in attacco è Chiesa con Cutrone e Vlahovic che si giocano una maglia per affiancarlo. C’è la possibilità che giochino tutti e tre assieme con Vlahovic spostato sulla fascia sinistra. A centrocampo ballottaggio Duncan-Benassi e l’unico dubbio nella retroguardia riguarda Caceres che verrà schierato in caso di difesa a 3.

Diego Lopez invece dovrà fare a meno di Cistana al centro della difesa per un problema alla caviglia, quindi si giocano il posto Mangraviti e Gastaldello con Chancellor che cercherà di essere almeno in panchina. Anche il giovane talento Tonali è in dubbio poiché si è fermato nell’amichevole contro l’Udinese. Se non dovesse farcela, pronto Dessena al suo posto. Il modulo dovrebbe essere confermato con Zmrahl dietro alle due punte che sono Torregrossa e uno tra Skrabb e Donnarumma con l’italiano in vantaggio.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Duncan, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Vlahovic . All. Iachini

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Mangraviti, Mateju, Martella; Bisoli, Tonali, Bjarnason; Zmrahl; Torregrossa, Donnarumma. All. Lopez

Precedenti Fiorentina-Brescia
Gli scontri tra Fiorentina e Brescia sono stati 46, di cui 37 in Serie A, due in Serie B, 5 in Coppa Italia e due nella Divisione Nazionale, il campionato precedente alla Serie A. La squadra viola è leggermente in vantaggio con 22 scontri vinti rispetto ai 14 dei lombardi. La prima partita fu nella Divisione Nazionale nel 1929/30 e vinse 5-0 il Brescia mentre nel match di andata la partita si è conclusa con il risultato di 0-0. Prima della partita di questa stagione, le due squadre non si scontravano da ben 8 anni e in quel caso era finita 2-2 con le reti di Eder e Accardi per il Brescia, mentre per la Fiorentina avevano segnato Vargas e Cerci.

 

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *