Calcio e coronavirus: tensione in lega fra Agnelli e Lotito

Calcio e coronavirus: tensione in lega fra Agnelli e Lotito

Ieri si è svolta, in modalità di videoconferenza l’assemblea di lega calcio per provare a decidere cosa fare del campionato dopo il forzato stop per il coronavirus.

Dopo aver discusso delle varie opzioni sul tavolo: rinvio degli europei, spostamento delle partite con finale del campionato a giugno o eventuali playoff per decidere a chi assegnare lo scudetto.

All’interno dell’assemblea c’è stato un piccolo scontro fra il Presidente della JUventus, Agnelli e il Presidente della Lazio Lotito. Come riportano i quotidiani di stamattina, il nodo della questione erano gli allenamenti. Secondo Lotito, nessuna norma vieta l’allenamento degli atleti professionisti, ma allo stesso modo secondo Agnelli, la tutela della salute viene al primo posto. “Non puoi pensare al bene della tua società prima della salute degli atleti”, avrebbe detto Agnelli a Lotito. I due si sono chiariti subito dopo.

Vedi anche Calcio e corona virus: altri tre positivi nella Fiorentina

Sport e corona virus: Premier league sospesa almeno fino al 4 aprile

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *