serie a sospesa

Calcio e coronavirus: Danni ingenti per la serie a

CALCIO

Calcio e coronavirus: Danni ingenti per la serie a

Lo stop al calcio italiano è un danno all’industria e all’indotto che il mondo del pallone si porta dietro. A rischio ci sono circa 700 milioni di euro.

In caso della cancellazione della stagione attuale verrebbero meno sponsorizzazioni per 200 milioni di euro.

Altri 150 milioni ballano alla voce sponsorizzazioni, ma la mazzata finale verrebbe dai diritti tv: la rata di maggio dei detentori dei diritti di circa 340 milioni di euro, potrebbe non essere versata.

Per questo motivo i club vogliono chiudere la stagione, rispettando le condizioni di salute e sicurezza dei calciatori e dello staff.

Un’ancora di salvezza è arrivata dal decreto curaitalia in cui il Governo ha introdotto la possibilità di far slittare gli  adempimenti fiscali e contributivi, permettendo alle società di effettuare i versamenti senza maggiorazioni o more, pagandoli in 5 tranches dal mese di giugno.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *